10/07/2017 4.00

Il Main Draw della 3° edizione degli ITP

Nella foto Federico Delbonis, testa di serie numero 1 a Perugia

 

Finalmente conosciamo il tabellone completo della terza edizione dell'ATP Challenger Città di Perugia, Blue Panorama Airlines Tennis Cup. 

La quarta wild card va a Marcel Granollers. Lo spagnolo, ex 19 del mondo, arriva direttamente da Wimbledon dove in coppia con Dodig è uscito di scena nel torneo di doppio. 

I match delle qualificazioni del Challenger perugino intanto hanno emesso questi verdetti: entrano nel seeding l'azzurro Di Nicola, il tunisino Echargui, l'ecuadoregno Escobar e l'argentino Paz.

Granollers è la testa di serie numero 5, mentre l'argentino Federico Delbonis è la numero 1 e sarà subito in campo martedì, sul centrale Luigi Guerrieri non prima delle ore 17,  nel derby albiceleste con Andreozzi. 

Sul centrale di scena anche il colombiano Santiago Giraldo, ex 28 del ranking e già a Perugia nel 2015. Il colombiano sarà opposto al francese De Schepper. Da segnalare anche il match, nel pomeriggio, dell'astro nascente del tennis mondiale Stefanos Tsitsipas che affronterà il qualificato Escobar. Tsitsipas, 18 anni greco di Atene, è figlio di due sportivi. 

Il padre Apostolos lo segue come un'ombra, coach e manager, la madre, la russa Julia Salnikova è stata una buona giocatrice con discreti risultati nel circuito professionistico WTA. Stefanos a tre anni impugna la racchetta e da quel momento non se ne libera più, sviluppando quel talento innato che evidentemente il Dio del tennis deve aver elargito in maniera abbondante in terra ellenica. Sampras, Philippoussis, Kyrgios e  Kokkinakis hanno tutti origine greche ma a differenza di Tsisipas hanno corso o corrono per altre bandiere. Stefanos invece può finalmente rappresentare una svolta per il tennis greco.

Giocare così bene a 18 anni è raro eppure i margini di miglioramento sono enormi.

Tsisipas, longilineo da 1.93 cm di altezza, ruba l'occhio per l’eleganza dei suoi colpi: splendido rovescio naturale a una mano, continue discese a rete, aggressività innata, palla pesante ma anche straordinaria qualità di tocco sotto rete. L’aspetto che però più convince, e che fa ben sperare per il futuro, riguarda la testa: il diciottenne greco appare molto più maturo dei suoi coetanei, dentro e fuori dal campo, nella gestione del match e nell’atteggiamento. D'altronde il suo faro e mito tennistico è re Roger Federer.

La carriera del greco è decollata con la vittoria al torneo Buonfiglio di Milano, internazionali d'Italia Junior, nel maggio scorso. 

A livello professionistico è proseguita con due finali challenger in Marocco a Mohammedia e Casablanca. Senza dimenticare quattro titoli Futures, di cui tre conquistati proprio in Italia (due a Santa Margherita di Pula e uno a Lecco). Tsisipas attualmente è numero 192 del ranking ATP e nel corso dell'ultimo anno ha scalato oltre 260 posizioni. Ha più volte dichiarato di amare l'Italia e di sentirsi a casa viste le tante analogie con la Grecia. 

 

L'ingresso ai match sarà gratuito fino a venerdì 14. Per i tre giorni finali è possibile acquistare un abbonamento al costo di 25 euro, altrimenti il ticket avrà un prezzo di 10 euro al giorno, finale compresa. Per chi volesse è possibile fare delle donazioni al comune di Norcia per la ricostruzione del Tennis Club cittadino ed all'associazione "I Love Norcia" per vari progetti legati al sociale nei territori colpiti dal sisma.

Per tutti i risultati, aggiornamenti dei match in tempo reale, tabelloni del torneo, streaming video degli incontri, foto, notizie e curiosità consultare il sito www.internazionaliperugia.com, l'applicazione dell'ATP per smartphone Apple o Android ed i profili della Mef Tennis Events presenti su Facebook, Instagram e Twitter.