13/07/2017 4.00

Caruso e Tsitsipas fra i giocatori in corsa verso il titolo

Il talento del greco Tsitsipas sta entusiasmando gli appassionati perugini.
Il diciottenne di Atene, considerato dagli addetti ai lavori uno dei prossimi top ten del tennis mondiale, supera un osso duro come Santiago Giraldo, testa di serie numero 3 ed ex 28 del ranking ATP, in due set con il punteggio di 6/4 7/5.
Un match davvero di altissimo livello tecnico in cui il giovane Stefanos ha dimostrato di avere oltre ad una tecnica sopraffina e ad una palla pesante anche la testa di un veterano.

L'altra notizia è l'uscita di scena del detentore del titolo e testa di serie numero 2 Nicolas Kicker. L'argentino, numero 91 del mondo, nel match che ha aperto la giornata sul campo Luigi Guerrieri ha trovato in Sakharov un cliente davvero scomodo. Il francese giocando un match quasi perfetto ha portato a casa il passaggio ai quarti in due set 6/3 6/4. Ora dovrà vedersela con la testa di serie numero 5 Marcel Granollers che nonostante una tendinite al polso ha portato a casa la vittoria in un match davvero combattuto con il portoghese Pedro Sousa, 6/3 1/6 6/4 il punteggio finale.
Salvatore Caruso è l'unico azzurro rimasto in corsa per la vittoria della terza edizione dell'ATP Challenger Città di Perugia, Blue Panorama Airlines Tennis Cup. La truppa italiana, presente sul rosso del Tennis Club perugino, è stata decimata in una giornata caratterizzata da un caldo torrido. Nonostante le temperature elevate gli appassionati hanno riempito le tribune, in particolar modo quelle del campo centrale.
Alessandro Giannessi, testa di serie numero 4, Stefano Napolitano e Matteo Donati escono si scena al termine di tre match quasi senza storia. Giannessi si è arreso proprio a Salvatore Caruso. Il trapanese con un duplice 6/3 stacca così il ticket per i quarti dove trova la testa di serie numero 7 il serbo Laslo Djere giustiziere del talento ventenne australiano Polmans, capace quest'anno di raggiungere le semifinali di doppio agli Australian Open. Napolitano, non in perfette condizioni per un dolore alla spalla, non è riuscito a contenere l'impeto dello spagnolo Munoz de la Nava perdendo in due set 6/4 6/2. Donati opposto alla testa di serie numero 8 , l'austriaco Gerald Melzer, dopo un primo set scialbo ha provato a rimettere in piedi il match nel secondo ma il tie break gli è stato fatale. Gerald Melzer ora nei quarti dovrà affrontare il nuovo beniamino del pubblico perugino, Stefanos Tsitsipas.

Da oggi, per i tre giorni conclusivi del torneo  è possibile acquistare un abbonamento al costo di 25 euro, altrimenti il ticket avrà un prezzo di 10 euro al giorno, finale compresa. Per chi volesse è possibile fare delle donazioni al comune di Norcia per la ricostruzione del Tennis Club cittadino ed all'associazione "I Love Norcia" per vari progetti legati al sociale nei territori colpiti dal sisma.
Per tutti i risultati, aggiornamenti dei match in tempo reale, tabelloni del torneo, streaming video degli incontri, foto, notizie e curiosità consultare il sito www.internazionaliperugia.com, l'applicazione dell'ATP per smartphone Apple o Android ed i profili della Mef Tennis Events presenti su Facebook, Instagram e Twitter.