16/07/2017 4.00

È Laslo Djere il nuovo re di Perugia

È Laslo Djere il nuovo re di Perugia. Il ventiduenne serbo trionfa nella finale della terza edizione dell'ATP Challenger Città di Perugia, Blue panorama Airlines Tennis Cup, sconfiggendo in due set lo spagnolo De la Nava sul campo centrale Luigi Guerrieri del Tennis Club di via Bonfigli. Con questa vittoria, la prima a livello Challenger ATP, Djere raggiunge la 105esima posizione della classifica mondiale. Una finale che ha regalato agli appassionati perugini un eccezionale spettacolo tennistico. Djere, testa di serie numero 7 del seeding, grazie ad un tennis davvero solido è riuscito a dominare il match e a limitare i colpi mancini dell'esperto avversario spagnolo, portando a casa la vittoria in due set con il punteggio di 7/6 6/4.

Djere ha ricevuto il trofeo dalle mani dell'amministratore delegato della Blue Panorama Giancarlo Zeni mentre il vicesindaco del Comune di Perugia Urbano Barelli ha premiato Munoz de la Nava.

Applausi sul centrale per il direttore del torneo Francesco Cancellotti beniamino del pubblico perugino e per l'avvocato Luigi Guerrieri presente sulle tribune.

"Un'altra grande settimana di tennis - ha commentato Marcello Marchesini presidente Mef società che organizza il Challenger - con un livello tecnico, senza presunzione, da torneo di categoria superiore. Il telecronista di Sky Boschetto commentando il match Nadal-Müller a Wimbledon ha citato il nostro torneo definendolo un Challenger di lusso, molto più simile, per livello dei partecipanti, ad un ATP 250. A questo va aggiunto il report del Supervisor ATP da cui emerge un quadro eccellente dell'organizzazione. Todi e Perugia rappresentano ormai nel panorama del tennis internazionale due tappe prestigiose e l'Umbria un punto di riferimento per l'intero movimento tennistico nazionale. Tutto questo grazie a tanti straordinari sponsor ed al supporto della Regione Umbria, soggetti che hanno sempre creduto nel valore di queste manifestazioni. Dal prossimo anno, visto che secondo un nuovo regolamento ATP il montepremi dovrà essere portato a 75.000 $, servirà un sostegno anche da parte del Comune di Perugia per mantenere nella città un torneo di così alto livello. Avremo tempo fino a settembre per capire se ci saranno le condizioni ideali per proseguire questa splendida avventura perugina nel tennis professionistico".