Articles

STOP DEL TENNIS FINO AL 13 LUGLIO CALENDARIO MEF TENNIS EVENTS RIVOLUZIONATO   Roma, 2 aprile 2020 – Dopo la sospensione del tennis professionistico internazionale fino all’8 giugno, le istituzioni ATP e WTA hanno annunciato, insieme alla definitiva cancellazione di Wimbledon, il prolungamento della sospensione di tutti i circuiti fino al 13 luglio. L’attuale situazione internazionale e la diffusione del virus Covid-19 in quasi tutti i Paesi del mondo rendono ogni giorno più incerta la data di effettiva ripartenza, trattandosi di un fenomeno del tutto nuovo e difficile da gestire soprattutto nell’ambito dell’attività tennistica professionistica. Oltre a Wimbledon, la sospensione comprende gli eventi ATP di 's-Hertogenbosch, Stoccarda, London-Queen's, Halle, Mallorca, Eastbourne, nonché gli eventi WTA di 's-Hertogenbosch, Nottingham, Birmingham, Berlino, Eastbourne e Bad Homburg. Sospesi anche oltre 50 tornei Challenger, aprendo la possibilità di estendere la stagione fino a novembre. Andrea Gaudenzi: “Salute e sicurezza la massima priorità” - “Purtroppo, l'attuale pandemia globale non ci lascia altra scelta che sospendere ulteriormente il Tour” ha dichiarato Andrea Gaudenzi, presidente dell'ATP. "La salute e la sicurezza rimangono la massima priorità mentre affrontiamo le sfide future in questi tempi senza precedenti. Faremo tutto il possibile affinché il Tour possa riprendere al più presto". Ridisegnare il calendario dei tornei MEF Tennis Events – In un quadro ancora in pieno movimento, dove resta in primo piano il superamento della pandemia, diventa essenziale riadattare i programmi, provando, per quanto possibile, a far scivolare il calendario degli eventi nella seconda parte dell’anno. In quest’ottica, MEF Tennis Events sta lavorando per poter ridisegnare il proprio calendario di tornei, che costituiscono il 40% dei Challenger organizzati sul territorio italiano. “In questo momento di profonda incertezza, stiamo continuando a lavorare con dedizione e impegno per poter ripartire quanto prima con una visione chiara” afferma Marcello Marchesini, Presidente di MEF Tennis

Continue Reading

 Like
MARATONA VINCENTE DI GIANNESSI A PERUGIA “BUONE SENSAZIONI, CON CIPOLLA LAVORO DURAMENTE” E CARUSO E LORENZI VANNO A SCUOLA DI CUCINA   Perugia, 9 luglio 2019 – Esordio con il brivido per Alessandro Giannessi agli Internazionali di Tennis Città di Perugia | Sidernestor Tennis Cup, il terzo Challenger del 2019 targato MEF Tennis Events. Lo spezzino classe ’90, che essendo testa di serie numero 8 ha beneficiato del “bye” al primo turno, si è imposto sul grintoso spagnolo Mario Vilella Martinez con il punteggio di 6-7 6-2 6-3 in quasi 3 ore di gioco. Una battaglia dall’altissima intensità, conclusa con l’iberico in preda ai crampi. Giannessi: “Ho lottato e sono contento della vittoria” – Al termine dell’incontro la soddisfazione di Giannessi: “È stato un match molto, molto difficile. Sono arrivato a Perugia lunedì dopo aver giocato la Bundesliga, non è stato facile ‘entrare’ subito in una partita di livello così alto. Secondo e terzo set ho avvertito buone sensazioni in campo, ho lottato e sono contento di essere riuscito a vincere”. Poi la riflessione sul rapporto con coach Flavio Cipolla: “Stiamo lavorando duramente su tanti aspetti del mio tennis. So di dover migliorare diverse cose e quotidianamente ci impegniamo per farlo”. Quinzi e Zeppieri non deludono – Buona la prima per Gianluigi Quinzi, che ha eliminato Roberto Marcora, finalista del Challenger di Recanti la scorsa settimana, con il punteggio di 6-7 6-3 6-3: “Vengo da un periodo complicato in cui ho vinto poco. Questo successo è una liberazione per me. Ho capito che in questo sport non bisogna mollare mai: ogni settimana abbiamo la possibilità di riscattare momenti bui. Ora non devo pensare ai risultati e alla classifica, ma restare concentrato per allenarmi ogni giorno al meglio e combattere match dopo match”. Avanti anche Giulio Zeppieri, giustiziere del portoghese Goncalo

Continue Reading

 Like