Dall’8 al 14 luglio, la quinta edizione del torneo internazionale Gli Internazionali di Tennis Città di Perugia | Sidernestor Tennis Cup si confermano tappa imperdibile del circuito ATP Challenger Tour, circuito di tornei che consente a giocatori professionisti di acquisire un ranking sufficiente per accedere ai tabelloni principali o di qualificazione dei tornei ATP Tour 250 series o ATP Tour 500 series. Riconosciuto nello specifico con il nome di ATP Challenger 80, il torneo di Perugia coinvolge oltre 80 giocatori provenienti da ogni parte del mondo, generalmente compresi fra la 60^ e 300^ posizione nella classifica mondiale. Gli Internazionali di Tennis Città di Perugia vedranno nel 2019 numerosi cambiamenti, fra i quali un aumento del montepremi e dei punti ATP in palio, che saliranno rispettivamente a $ 54.160 e 80, oltre ospitalità. La rivoluzione del tennis internazionale avvenuta nel 2019, che ha ridotto drasticamente il numero dei giocatori professionisti, ha inoltre richiesto a tornei come quello di Perugia il miglioramento e la standardizzazione qualitativa dei servizi offerti. Sarà dunque favorita la partecipazione di tennisti di ancora più alto livello, a conferma del prestigio della manifestazione.  Un ulteriore cambiamento consiste nell’aumento dei giocatori in main draw (da 32 a 48) e la riduzione dei qualificati a soli 2 giocatori con un draw di 4. Le wild card disponibili saranno assegnate dalla Federazione Italiana Tennis e da MEF tennis events. Quest’ultima ha ideato un nuovo circuito per l’assegnazione delle wild card che prende il nome di Race to MEF Challenger. Dal 29 giugno al 6 luglio sarà il Tennis Club Terni ad ospitare giocatori italiani e stranieri di 1^ e 2^ categoria pronti a contendersi l’accesso al tabellone principale del Challenger perugino. Cambiamenti che mutano l’immagine del tennis professionistico mondiale, con l’obiettivo di esprimere al massimo lo slancio e la spettacolarità che questo sport assume di anno in anno, coniugando incredibili leggende

Continue Reading

 Like
Presso la Sala Rossa di Palazzo dei Priori si è tenuta la conferenza stampa di presentazione degli Internazionali di Tennis Città di Perugia | Sidernestor Tenni Cup, alla presenza del sindaco di Perugia, Andrea Romizi, del consigliere con delega allo sport, Clara Pastorelli, del direttore del torneo Francesco Cancellotti insieme a Marcello Marchesini, organizzatore e presidente di MEF tennis events. Presenti inoltre Filippo Vitali, consigliere del Tennis Club Perugia, Domenico Ignozza, presidente del CONI Umbria, Roberto Carraresi e Fabio Garzi del Comitato Regionale FIT Umbria. Ospite speciale la tennista Marta Nizzo, pluricampionessa mondiale che rappresenterà la nazionale italiana ai Mondiali per Trapiantati in programma nel prossimo agosto in Inghilterra. Gli Internazionali di Tennis Città di Perugia | Sidernestor Tennis Cup, giunti alla quinta edizione, si confermano tappa imperdibile del circuito ATP Challenger Tour e la delegazione presente alla conferenza stampa di oggi conferma la validità del progetto, ogni anno migliore sia dal punto di vista organizzativo che tecnico. Ad aprire la conferenza il consigliere con delega allo sport Clara Pastorelli e il Sindaco della Città di Perugia Andrea Romizi: “Siamo felici ed orgogliosi di ospitare per il quinto anno consecutivo gli Internazionali di Tennis.” Afferma Clara Pastorelli, “Un progetto nato con questa amministrazione che di anno in anno è cresciuto su tutti i punti di vista. Desideriamo ringraziare Marcello Marchesini per la caparbietà nel portare avanti questo meraviglioso evento, il Tennis Club Perugia e i rappresentanti della FIT regionale. Possiamo affermare di aver assistito ad un risveglio del tennis professionistico in Umbria anche e soprattutto grazie a questo evento, con la speranza che Perugia torni presto ad essere al centro dei riflettori, come lo è stata un tempo grazie ad atleti come Francesco Cancellotti.”. Il sindaco Andrea Romizi sottolinea l’impegno dell’amministrazione a sostegno dell’evento: “E’ un piacere ritrovarsi con la

Continue Reading

 Like